Numero 1002 -


Beni culturali: i contratti nel nuovo Codice appalti

L'approvazione del D.Lgs. 50 del 18 aprile 2016 «sull'aggiudicazione dei contratti di concessione, sugli appalti pubblici» ha ripreso in considerazione anche la disciplina degli appalti nel settore dei beni culturali introducendo alcune novità, tra le più rilevanti: un sistema più snello per le sponsorizzazioni, l'obbligo del possesso di requisiti specifici per la partecipazione ai bandi di gara, un regime diversificato per le varianti in corso d'opera e il divieto di avvalimento.

Brunello De Rosa
Avvocato

Consulente immobiliare

Il quindicinale che consente di muoversi con sicurezza nel settore immobiliare e dell'edilizia, da oggi ha una nuova versione digitale: scoprila!

Sei un nuovo cliente?

Scopri subito le offerte a te riservate

Acquista

Sei già in possesso di username e password?

loader