Numero 1033 -


Interessi passivi: detrazione IRPEF al 100% per il coniuge superstite cointestatario del mutuo

Il coniuge superstite, cointestatario del contratto di mutuo ipotecario stipulato per la ristrutturazione della propria abitazione principale, può detrarre, ai fini dell'IRPEF, anche la quota degli interessi passivi spettante al coniuge defunto, purché provveda ad accollarsi l'intero mutuo. Lo ha chiarito l'Agenzia delle entrate con ris. n. 129/E del 18 ottobre 2017.

Antonio Piccolo
Dottore commercialista e revisore dei conti

Consulente immobiliare

Il quindicinale che consente di muoversi con sicurezza nel settore immobiliare e dell'edilizia, da oggi ha una nuova versione digitale: scoprila!

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader