Numero 990 -


Limiti all'utilizzo del contante per l'amministratore

Nel nostro Paese vige una normativa molto stringente per quanto attiene alle transazioni finanziarie tra soggetti. La ratio della norma è da rinvenirsi nella necessità di arginare fenomeni di impiego, occultamento e immissione nel sistema economico di risorse di provenienza illecita con la previsione di strumenti che garantiscano la tracciabilità della transazione. Per l'amministratore di condominio vi sono dei limiti normativi all'utilizzo del contante sia con riguardo alla riscossione dei contributi, sia in riferimento all'acquisto di beni e servizi.

Simone Berti
Dottore commercialista

Consulente immobiliare

Il quindicinale che consente di muoversi con sicurezza nel settore immobiliare e dell'edilizia, da oggi ha una nuova versione digitale: scoprila!

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader