Numero 993 -


Esercizio di affittacamere solo se il regolamento condominiale lo consente

La Suprema Corte, con sentenza n. 109 emessa il 7 gennaio 2016, è tornata a pronunciarsi sulla questione dei limiti negoziali al godimento della proprietà esclusiva, in una fattispecie in cui si controverteva dell'interpretazione di disposizioni regolamentari che vietano, più o meno esplicitamente, di destinare i locali di proprietà esclusiva a determinati usi ritenuti incompatibili con l'interesse comune dei condomini.

Marta Jerovante

Consulente immobiliare

Il quindicinale che consente di muoversi con sicurezza nel settore immobiliare e dell'edilizia, da oggi ha una nuova versione digitale: scoprila!

Sei un nuovo cliente?

Scopri subito le offerte a te riservate

Acquista

Sei già in possesso di username e password?

loader