Numero 1008 -


Diritto alla provvigione e preliminari di vendita sottoposti a condizione

Secondo la testuale previsione di cui all'art. 1755 cod. civ., il mediatore ha diritto alla provvigione da ciascuna delle parti, se l'affare è concluso per effetto del suo intervento. A tale proposito la giurisprudenza ha precisato, in molteplici occasioni, che anche la stipulazione di un contratto preliminare è sufficiente a fare sorgere tale diritto, sempre che si tratti di contratto validamente concluso e rivestito dei prescritti requisiti e quindi di forma scritta ove richiesta per la validità del rapporto contrattuale. Tuttavia il codice civile detta una disciplina che introduce varie...

Giuseppe Bordolli
Avvocato

Consulente immobiliare

Il quindicinale che consente di muoversi con sicurezza nel settore immobiliare e dell'edilizia, da oggi ha una nuova versione digitale: scoprila!

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader