Numero 1015 -


Non costituisce reato ritrarre nei volantini l'amministratore come "Pinocchio"

Secondo l'autorevole parere della Cassazione, esaminando una peculiare fattispecie, non commette il delitto di diffamazione, di cui all'art. 595 cod. pen., il condomino autore di scritti satirici rivolti all'amministratore del suo condominio, che mettono in risalto le sue incompetenze, ma senza assumere caratteri umilianti, né offensivi; nel caso concreto, la satira non è risultata aggressiva, né infamante, anche quando il professionista veniva ritratto, in alcuni volantini posti nelle cassette postali dei partecipanti al condominio, come "Pinocchio", in quanto criticato per avere dato...

Alberto Celeste
Magistrato

Consulente immobiliare

Il quindicinale che consente di muoversi con sicurezza nel settore immobiliare e dell'edilizia, da oggi ha una nuova versione digitale: scoprila!

Sei un nuovo cliente?

Scopri subito le offerte a te riservate

Acquista

Sei già in possesso di username e password?

loader