Numero 1112 -


Divieto di attività illecite nella locazione

Nel contratto di locazione, il conduttore a cui viene consegnato l'immobile locato, ne diventa il custode e si impegna ad utilizzarlo con la cosiddetta diligenza del "buon padre di famiglia", nel rispetto della destinazione pattuita nel contratto, con divieto di svolgere attività illecite ed abusive nell'unità immobiliare ricevuta. Dunque, si verifica una scissione tra la proprietà del bene e la materiale disponibilità di esso, con la conseguenza che il proprietario/locatore rimane controllore di quanto viene trasferito al conduttore, il quale, a sua volta, assume invece l'oggettiva...

Nicola Frivoli
Avvocato

Consulente immobiliare

Il quindicinale che consente di muoversi con sicurezza nel settore immobiliare e dell'edilizia, da oggi ha una nuova versione digitale: scoprila!

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader