Numero 986 -


Locazione: obbligo di registrazione per la risoluzione, non per il recesso

La risoluzione del contratto di locazione è istituto ben differente dal recesso dal contratto stesso comunicato dal conduttore: alcuni uffici dell'Agenzia delle entrate, per prassi operativa, di fatto li parificano pretendendo (in realtà senza supporto normativo) in entrambi i casi la comunicazione dell'anticipata fine del contratto da effettuarsi con il versamento di € 67,00. In realtà la comunicazione e il versamento di tale somma entro 30 giorni dalla fine anticipata del contratto sono dovuti solo in caso di risoluzione, ma non in caso di recesso.

Marco Gallea
Professore a contratto al Politecnico di Torino, Dottore commercialista

Consulente immobiliare

Il quindicinale che consente di muoversi con sicurezza nel settore immobiliare e dell'edilizia, da oggi ha una nuova versione digitale: scoprila!

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader