Numero 1056 -


Sismabonus e asseverazione tardiva

L'asseverazione tardiva circa la riduzione di rischio sismico dell'edificio di 1 o 2 classi non consente di beneficiare della detrazione fiscale per gli interventi antisismici, che, a seconda dei casi, va dal 70% all'85%, in quanto questo documento deve essere allegato alla SCIA e va depositato presso lo sportello unico. Il chiarimento è contenuto nella risposta 31 dell'Agenzia delle entrate dell'11 ottobre 2018.

Consulente immobiliare

Il quindicinale che consente di muoversi con sicurezza nel settore immobiliare e dell'edilizia, da oggi ha una nuova versione digitale: scoprila!

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader