Numero 1081 -


Il rigetto del cambio di residenza non evita la perdita del bonus "prima casa"

Il rifiuto alla domanda di cambio di residenza, opposto dal Comune di ubicazione dell'immobile oggetto di acquisto agevolato, non costituisce causa di forza maggiore idonea a evitare la decadenza dall'agevolazione "prima casa", per il mancato trasferimento della residenza nel termine previsto di 18 mesi dall'acquisto.

Alessandro Borgoglio
Esperto tributario

Consulente immobiliare

Il quindicinale che consente di muoversi con sicurezza nel settore immobiliare e dell'edilizia, da oggi ha una nuova versione digitale: scoprila!

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader