Numero 983 -


Occupazione clandestina dello scarico dei rifiuti

È difficile comprendere quanto, tra le varie parti comuni dell’edificio condominiale, sia “appetibile” il condotto di scarico dei rifiuti che, in alcuni stabili, è collocato in posizione adiacente a ciascuna unità immobiliare e consente ai rispettivi abitanti, per il tramite di una botola posta nel pianerottolo, di “veicolare” la spazzatura dall’appartamento in un locale comune, sito al piano terra e adibito a tale scopo, per essere poi raccolta e portata alla discarica, eppure, la Corte di Cassazione si è dovuta, di recente, occupare di un giudizio che...

Alberto Celeste
Magistrato

Consulente immobiliare

Il quindicinale che consente di muoversi con sicurezza nel settore immobiliare e dell'edilizia, da oggi ha una nuova versione digitale: scoprila!

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader