Numero 1012 -


Responsabilità del condominio per condotta dolosa del portiere avulsa dalle mansioni affidategli

Operando i doverosi distinguo relativamente alle ipotesi contemplate dall'art. 2049 cod. civ., la Cassazione ha ritenuto il condominio non responsabile per le lesioni personali dolose causate da un pugno sferrato dal portiere dell'edificio a un condomino, in occasione dell'accesso del dipendente nell'appartamento del soggetto leso, al fine di ispezionare le tubature e quindi di escludere guasti ai beni comuni o limitare i danni da essi producibili, difettando, nella specie, il nesso di occasionalità necessaria tra la condotta causativa del danno e le mansioni esercitate, atteso che in...

Alberto Celeste
Magistrato

Consulente immobiliare

Il quindicinale che consente di muoversi con sicurezza nel settore immobiliare e dell'edilizia, da oggi ha una nuova versione digitale: scoprila!

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader