Numero 1075 -


Il singolo condomino può modificare le parti comuni

L'edificio in condominio, proprio in ragione della sua diffusione capillare sul territorio, sembra appartenerci, anche riguardo alle regole applicabili. In realtà, vi sono aspetti poco conosciuti e che, per di più, si scontrano con il "comune sentire". Uno di questi riguarda la facoltà del singolo di modificare le parti comuni.

a cura di Luigi Salciarini

Consulente immobiliare

Il quindicinale che consente di muoversi con sicurezza nel settore immobiliare e dell'edilizia, da oggi ha una nuova versione digitale: scoprila!

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader