Numero 1093 -


Cassazione: necessità di criteri di stima oggettivi. Procedimenti e approcci estimativi a confronto

Per la valutazione di un bene occorrono criteri di stima oggettivi, è quanto sancito dalla Suprema Corte in una recente sentenza. Un tema, quello delle valutazioni degli immobili, tanto attuale quanto controverso che vede per le stime chi, da una parte, ancora si affida all'expertise immobiliare prettamente di derivazione dall'estimo della tradizione italiana (di per sé non dimostrabile univocamente né verificabile) e chi dall'altra, invece, applica gli standard valutativi, condivisi a livello internazionale, le cui metodiche intelligibili e replicabili si fondono su approcci scientifici....

Giovanni Rubuano
Consiglio Direttivo Associazione Geo.Val. Esperti

Consulente immobiliare

Il quindicinale che consente di muoversi con sicurezza nel settore immobiliare e dell'edilizia, da oggi ha una nuova versione digitale: scoprila!

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader