Numero 1095 -


Risoluzione per mutuo consenso degli atti di trasferimento

L'articolo tratta un tema molto importante dal punto di vista pratico e assai dibattuto, al centro di una serie di recenti pronunce della giurisprudenza e dell'Agenzia delle entrate: l'inquadramento, in chiave civilistica e nei riflessi fiscali, che deve essere attribuito all'atto con il quale le parti decidono consensualmente di "sciogliere" un precedente trasferimento di immobile avvenuto per donazione o per compravendita o altro negozio traslativo quale, ad esempio, il conferimento e la permuta.

Stefano Baruzzi
Dottore commercialista

Consulente immobiliare

Il quindicinale che consente di muoversi con sicurezza nel settore immobiliare e dell'edilizia, da oggi ha una nuova versione digitale: scoprila!

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader