Numero 1014 -


Locazioni a canone concordato, il contratto cessa dopo tre anni se il conduttore non propone il rinnovo

Nelle locazioni a canone concordato, aventi durata di tre anni con rinnovo per altri due, il contratto cessa di avere efficacia automaticamente alla scadenza del triennio senza che vi sia necessità di una disdetta da parte del conduttore, nei casi in cui quest'ultimo non proponga il rinnovo oppure rifiuti la proposta di rinnovo del locatore. Questo è il principio enunciato dalla Cassazione, sent. n. 16279 del 4 agosto 2016, che così esclude l'operatività di una regola generale del rinnovo automatico per il secondo biennio nei contratti concordati.

Ettore Ditta
Avvocato

Consulente immobiliare

Il quindicinale che consente di muoversi con sicurezza nel settore immobiliare e dell'edilizia, da oggi ha una nuova versione digitale: scoprila!

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader