Numero 1045 -


Maggioranza per la modifica delle tabelle convenzionali

Mentre in passato veniva sempre richiesta l'unanimità dei consensi per la modifica delle tabelle millesimali, l'art. 69 disp. att. cod. civ., nel testo riformato dalla legge 220/2012, ammette comunque la modifica dei millesimi a maggioranza in presenza di un errore o del mutamento delle condizioni di una parte dell'edificio. Che cosa succede allora, nel regime vigente, per le tabelle che prevedono valori diversi da quelli oggettivi a seguito di uno specifico accordo fra i condomini?

Ettore Ditta
Avvocato

Consulente immobiliare

Il quindicinale che consente di muoversi con sicurezza nel settore immobiliare e dell'edilizia, da oggi ha una nuova versione digitale: scoprila!

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader