Numero 1041 -


Conflitto di interessi nelle delibere condominiali

Con l'ord. n. 1853 del 25 gennaio 2018, la Corte di Cassazione ha ribadito l'orientamento innovativo sul conflitto di interessi nelle delibere condominiali enunciato nella precedente sent. n. 19131 del 28 settembre 2015, che aveva ribaltato la regola applicata in precedenza, secondo cui, nel calcolo delle maggioranze, non si deve tenere conto dei condomini che si trovano in conflitto di interessi. È confermato così un contrasto di giurisprudenza nelle sentenze della Suprema Corte in una problematica che manca di disciplina specifica in materia condominiale e che richiede alcune riflessioni.

Ettore Ditta
Avvocato

Consulente immobiliare

Il quindicinale che consente di muoversi con sicurezza nel settore immobiliare e dell'edilizia, da oggi ha una nuova versione digitale: scoprila!

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader