Numero 1062 -


Condannato il condominio per l'occlusione del discendente di scarico comune

"Il singolo condomino può agire nei confronti del condominio al fine di ottenere il risarcimento dei danni sofferti per il cattivo funzionamento di un impianto comune da cui provengono le infiltrazioni d'acqua che abbiano prodotto danni nell' immobile di proprietà esclusiva del condomino stesso. Sarà poi il condominio a dover eventualmente agire nei confronti dei singoli condomini onde rivalersi delle somme così erogate dimostrando l'imputabilità al singolo del comportamento produttivo di danno (siccome lesivo delle tubature-impianti comuni o tale da provocarne il cattivo funzionamento)"...

Maurizio Tarantino
Avvocato
Angelo Pesce

Consulente immobiliare

Il quindicinale che consente di muoversi con sicurezza nel settore immobiliare e dell'edilizia, da oggi ha una nuova versione digitale: scoprila!

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader